Combattere afidi ed erbacce: come usare il limone per la cura del nostro giardino

0
122
giardinaggio

Nasce dalla natura e aiuta la natura, anche nel giardinaggio il limone è un ottimo alleato.

Non tutti sanno che il succo di limone è una sostanza capace di favorire la concimazione di determinate tipologie di piante, quali quelle acidofile, che hanno bisogno di un terreno con un pH acido. Alcuni esempi sono:

  • Ortensia
  • Camelia
  • Azalea
  • Gardenia
  • Mimosa

Un’altra grande capacità del limone è anche quella di difendere le piante dall’attacco di insetti fastidiosi e pericolosi, come gli afidi. Ciò è dovuto alla forte presenza di acido citrico contenuto nel succo di questo agrume e al suo profumo che risulta essere sia fastidioso, ma anche letale per alcuni insetti.

I consigli di Vivi Limone

Per allontanare le formiche dai vasi spruzzate intorno a questi una soluzione composta da succo di limone e aceto.

Per nutrire il terreno delle piante acidofile e favorire la corretta concimazione utilizzate il succo di mezzo limone ogni litro di acqua, da versare ogni due settimane o in base alla necessità della singola pianta.

Per eliminare gli afidi dalle piante, un fastidioso insetto che attacca soprattutto le rose e che si diffonde molto rapidamente, utilizzate una miscela composta da mezzo litro di acqua, il succo di un limone e un cucchiaio di sale grosso. Fate sciogliere bene il sale nella soluzione e spruzzatela sulle foglie.

Per eliminare le erbacce che crescono tra le fessure delle piastrelle di balconi o terrazzi, prima estirpateli e poi versate in queste aree un bicchiere di aceto miscelato con il succo di un limone.

Ti è piaciuto l’articolo? Segui la nostra pagina Facebook con un like. Ogni giorno scoprirai interessanti novità sull’utilizzo del limone!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome