Proprietà del limone

0
789

Il limone ti accompagna tutto l’anno.
Il limone è un fedele alleato per il benessere del tuo organismo.
Del limone si utilizza in ogni sua parte, ed è impiegato non solo in cucina, ma anche per la cura della tua salute.

Questo straordinario agrume è un sorprendente rimedio naturale, considerato da molti nutrizionisti un vero e proprio “farmaco” che interviene in modo benefico su più apparati del nostro organismo.  

Rimedio per combattere lo scorbuto, la “malattia dei marinai”

Fra le prime proprietà terapeutiche che storicamente sono state riconosciute al limone, c’è stata quella di combattere lo scorbuto, antica malattia dovuta a gravi carenze di vitamina C: questa patologia un tempo affliggeva i marinai che per mesi navigavano senza toccare terra e che, quindi, erano impossibilitati mangiare frutta e verdura fresche.

Le conseguenze di questa malattia erano disturbi digestivi, debolezza, emorragie multiple ed in particolare sulla mucosa orale che determinava gengive infiammate e tumefatte, con una forte predisposizione alla caduta dei denti. 

Il limone, visto nel proprio succo contiene una grande quantità di vitamina C, nei secoli è risultato essere un formidabile rimedio naturale per combattere questa malattia.

Le tre parti del limone

Si dice che del limone non si butta via niente, ed in effetti è proprio così.

Questo particolare agrume si compone di:

  • scorza, detta flavedo

  • strato bianco, denominato albedo

  • polpa, chiamata endocarpo

La scorza ha il tipico ed inconfondibile colore giallo grazie alla presenza dei pigmenti ricchi di betacarotene e mostra piccoli alveoli sulla superficie dove sono presenti dei piccoli alveoli ricchissimi di oli essenziali di limone, di cui il principale è il limonene.

Lo strato bianco, che si trova tra la scorza e la polpa, ha una consistenza spugnosa ed è composta dalla pectina, una sostanza addensante e gelatinosa. Il suo sapore è leggermente amarognolo ed è ricco di principi nutritivi quali i bioflavonoidi.

La polpa si compone degli spicchi che contengono il “cuore” del limone rappresentato dal succo che è ricchissimo di vitamina C e dai semini, presenti in quantità variabile.

Ecco la composizione nutrizionale del limone, secondo la Tabella Nutrizionale redatta dall’Istituto governativo CREA – Alimenti e Nutrizione, Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

COMPOSIZIONE CHIMICA E VALORE ENERGETICO PER 100 g DI PARTE EDIBILE

Composizione chimicavalore per 100g
Parte edibile (%):64
Acqua (g):89,5
Proteine (g):0,6
Lipidi (g):0
Colesterolo (mg):0
Carboidrati disponibili (g):2,3
Amido (g):0
Zuccheri solubili (g):2,3
Fibra totale (g):1,9
Alcol (g):0
Energia (kcal):11
Energia (kJ):46
Sodio (mg):2
Potassio (mg):140
Ferro (mg):0,1
Calcio (mg):14
Fosforo (mg):11
Tiamina (mg):0,04
Riboflavina (mg):0,01
Niacina (mg):0,3
Vitamina A retinolo eq. (µg):0
Vitamina C (mg):50

 

Poche calorie

L’apporto calorico del limone è molto limitato: solo 11 calorie per 100 grammi. Questo dato rende questo agrume il frutto fresco meno calorico in assoluto ed è quindi un prezioso alleato per le diete dimagranti.

Una preziosa fonte di Vitamina C

Il limone è una preziosissima fonte di Vitamina C (nome chimico acido ascorbico): infatti, un frutto intero ne contiene circa 55 milligrammi, mentre la dose giornaliera raccomandata è di circa 60 milligrammi. 

Sono tantissimi i benefici che derivano dal succo di limone spremuto sul momento, unito ad un bicchiere d’acqua tiepida da bere la mattina appena svegli.

I tanti benefici della Vitamina C

La vitamina C, oltre a proteggere dalla “malattia dei marinai” chiamata scorbuto (vedi sopra), conferisce al tuo organismo una serie di benefici. Eccone alcuni:

  • potenzia le difese immunitarie
  • è un antiossidante che combatte i radicali liberi
  • accelera l’eliminazione dei metalli tossici
  • stimola la produzione del collagene
  • è cicatrizzante 

L’acido citrico: l’aspro che fa bene

L’inconfondibile sapore espro del succo di limone è dato dall’acido citrico, che è contenuto fino al 7%.
E’ una molecola molto importante per il nostro organismo perché ha la capacità di combattere i radicali liberi, che causano l’invecchiamento cellulare. 

I tanti benefici dell’acido citrico

  • migliora la digestione
  • è un diuretico
  • è un antifermentativo
  • è depurante perché previene la formazione dei calcoli renali e acido urico

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome