Due ricette dolci siciliane al limone da provare.

0
58

Taralle e Nuvolette: golosità dall’Isola del Sole.

Il limone è indubbiamente uno degli ingredienti chiave della cucina siciliana, soprattutto quando si tratta di dolci. La sua presenza conferisce alle preparazioni un aroma fresco e vivace, oltre che una piacevole nota di acidità in grado di bilanciare perfettamente quella dolce.
In questo articolo, ti condurremo in un viaggio attraverso le delizie dolci dell’Isola, esplorando due specialità tipiche che esaltano al massimo il potere di questo straordinario agrume.
Prima di partire fai una bella scorta di limoni freschi Lumì: clicca qui. In alternativa, puoi realizzare le ricette con il nostro succo di limone bio 100% naturale: clicca qui.

 

TARALLE SICILIANE

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00
  • 2 uova
  • 70 ml di latte
  • 120 g di strutto
  • 130 g di zucchero
  • Scorza e succo di due limoni Lumì
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci
  • q.b. di semi di anice (se desiderati)

Per la glassa:

  • 375 g di zucchero semolato
  • 95 ml di acqua
  • Scorza di 1 limone Lumì
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento:

  1. Togliere gli ingredienti dal frigorifero una trentina di minuti prima della realizzazione del dolce, in modo tale che risultino a temperatura ambiente.
  2. Mettere lo strutto in una ciotola, aggiungere lo zucchero semolato e iniziare a mescolare accuratamente. Incorporare le due uova e continuare a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Aggiungere il latte e mescolare bene.
  4. Unire il succo e la scorza di due limoni Lumì.
  5. Se graditi, aggiungere i semi di anice.
  6. Continuare aggiungendo la farina poco per volta, mescolando costantemente per incorporarla completamente nel composto.
  7. Infine, aggiungere l’ammoniaca per dolci e continuare a lavorare il composto fino a ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso.
  8. Una volta ottenuto l’impasto, corprirlo con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno due ore.
  9. Dopo il riposo in frigorifero, prendere l’impasto e dividerlo in piccoli pezzi della dimensione desiderata. Ogni pezzo dovrà essere lavorato delicatamente per renderlo morbido, quindi allungato per formare un sottile cordoncino.
  10. Formare con il cordoncino un ferro di cavallo, poi intrecciare i due lembi e chiuderli a forma di cerchio, assicurandosi di sigillare bene i lembi per evitare che si separino durante la cottura.
  11. Una volta formate, disporre le taralle su una teglia e cuocerle in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti, o finché saranno dorate.
  12. Una volta cotte, sfornarle e lasciarle raffreddare completamente su una griglia.
  13. Quando le taralle saranno fredde, preparare la glassa versando lo zucchero semolato e l’acqua in un pentolino e mescolare fino a raggiungere una temperatura di circa 110°C.
  14. Aggiungere la scorza grattugiata di un limone e la vanillina; quindi, versare parte dello sciroppo caldo nella ciotola e mescolare fino a raggiungere una temperatura di circa 60°C.
  15. Immergere le taralle nella glassa una alla volta, coprendole completamente. Scolarle per eliminare l’eccesso di glassa, quindi posizionarle su una griglia e lasciarle raffreddare prima di servirle.

 

NUVOLETTE AL LIMONE

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 50 g di amido di mais
  • 100 g di burro fuso
  • Succo e scorza grattugiata di 2/3 limoni Lumì

Procedimento:

  1. In una ciotola, unire l’albume d’uovo e lo zucchero, mescolando il tutto con una forchetta fino a ottenere una consistenza omogenea.
  2. Aggiungere la farina di mandorle, il succo di limone e la scorza grattugiata, incorporando gli ingredienti finché non formano un composto uniforme.
  3. Lavorare l’impasto fino a ottenere una consistenza piuttosto morbida.
  4. Preparare una ciotola e cospargerla con abbondante zucchero a velo.
  5. Prendere dei piccoli pezzi di impasto e rotolarli nello zucchero a velo, assicurandosi di ricoprirli completamente.
  6. Successivamente, disporli su una teglia rivestita con carta da forno.
  7. Infornare a 200°C per circa 10 minuti, quindi sfornare i dolcetti e lasciarli raffreddare completamente prima di gustarli.

Lasciati conquistare dai sapori della Sicilia! Arricriati!

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome