21 marzo: celebriamo la Giornata del Profumo.

0
60

Dolce, floreale, agrumato… il profumo è il protagonista di oggi, 21 marzo, una data speciale che coincide con l’inizio della primavera.

La Giornata del Profumo è la ricorrenza, ideata dall’Accademia del Profumo, che mira a valorizzare l’ingegno e la maestria dietro la creazione di ogni fragranza, premiando le migliori new entry sul mercato italiano, che ammontano a circa 300 ogni anno. Fino a domenica 24 marzo, si svolgerà un ricco programma di eventi, sia digitali che in presenza lungo tutta la penisola, incentrati su questa meravigliosa Arte. A tal proposito, alla fine dell’articolo troverai il link utile per scoprire news e iniziative a riguardo.

Il profumo ha lo straordinario potere di evocare ricordi, emozioni e stati d’animo, ma anche di creare nuove associazioni emotive, di influenzare il nostro umore e la nostra percezione degli altri. Attraverso le sue note, è persino in grado di comunicare agli altri la nostra personalità e il nostro stile. Inoltre, come un tappeto magico, riesce a portarci istantaneamente in luoghi a noi familiari. Ed è proprio ricordando il legame profondo con la nostra terra, la Sicilia che, in questa giornata, vogliamo rendere omaggio alla nostra fragranza preferita: quella intensa, fresca e vibrante del limone.

L’arrivo della primavera, poi, non fa che accentuare il desiderio di indossare fragranze fresche, vivaci ed energiche. In questo senso, i profumi agrumati o esperidati, di cui il limone è fiero protagonista, costituiscono una famiglia olfattiva ideale per questo periodo di rinascita. Le fragranze agrumate sono un tributo alla bellezza e alla generosità della natura: a proposito di questo, l’articolo Profumo di zagara come realizzarlo in 3 semplici passaggi, pubblicato qui su Vivilimone.it, propone una ricetta bio, senza alcool e coloranti, che utilizza i fiori dell’agrume dorato per creare una fragranza che cattura l’essenza stessa della primavera.

 

Il limone, un ingrediente versatile nell’Arte della profumeria.

Il limone riveste un ruolo fondamentale nell’arte della profumeria contemporanea e la sua straordinaria versatilità è sicuramente il suo tratto più distintivo. I maitre parfumeur, chiamati anche “nasi creatori”, lo considerano un tesoro inestimabile per la sua capacità di adattarsi a una vastissima gamma di fragranze: da quelle unisex a quelle femminili e maschili. La sua essenza viene estratta attraverso la spremitura a freddo delle sue bucce e utilizzata in profumeria principalmente nelle note di testa, soprattutto nei profumi estivi, che sono più leggeri e freschi.

Proprio in virtù della sua adattabilità, è anche frequente trovarlo nelle note di cuore, dove contribuisce a rendere l’aroma più persistente, spesso combinato con chiodi di garofano, gelsomino o rosmarino. A volte questo agrume può anche apparire nelle note di fondo, mescolato con fragranze legnose o muschiate, aggiungendo profondità e carattere alla composizione complessiva. Infine, non possiamo dimenticare anche l’effetto calmante del profumo di limone sul sistema nervoso: aiuta a ridurre l’ansia e il nervosismo, favorendo la concentrazione e il benessere generale.Celebra con noi questa giornata speciale: porta a casa il profumo inebriante dei nostri Limoni freschi Lumì, coltivati secondo tradizione con tecniche agronomiche efficienti e sostenibili. Dai un’occhiata al nostro shop online: clicca qui.

——

Giornata del Profumo 2024: Accademia del Profumo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome