Superfici igienizzate al profumo di limone, scopri come con Vivi Limone!

0
5606
Superfici igienizzate al profumo di limone

Scopriamo insieme come disinfettare le superfici di casa con soluzioni efficaci fai da te a base di limone.

La sanificazione degli ambienti di casa e in particolare delle superfici che tocchiamo spesso o sulla quale poggiamo diversi oggetti è una procedura importante da compiere. Lo scopo è, ovviamente, quello di rendere più sicuro e sano l’ambiente in cui viviamo.

Per questa pratica di sanificazione delle superfici, le capacità pulenti e disinfettanti del limone risultano ampiamente conosciute e molto valide. Ad esempio sono innumerevoli i prodotti esistenti in commercio che utilizzano il succo di limone come componente fondamentale per l’igienizzazione.

Per realizzare in casa dei prodotti disinfettanti efficaci e capaci di distruggere batteri nocivi alla salute è necessario realizzare delle miscele che siano composte da ingredienti ben precisi, quali:

  • alcol etilico (al 70%) – Possiede importanti capacità solventi e disinfettanti
  • perossido di idrogeno (la comune acqua ossigenata) – È un agente ossidante con proprietà sterilizzanti e disinfettanti.
  • olio essenziale di limone – Possiede capacità igienizzanti e garantisce la profumazione degli ambienti.
  • candeggina – È una soluzione a base di cloro con un elevato potere disinfettante.

Queste sostanze permettono un’adeguata sanificazione delle superfici e, appositamente combinate con il limone, rilasciano nell’ambiente un gradevole profumo di agrumi. Vivi Limone vi svela quindi come realizzare degli ottimi igienizzanti per la perfetta disinfezione della casa.

I consigli di VIVI LIMONE

Per igienizzare vari tipi di superfici miscelate 2 bicchieri di acqua, mezzo bicchiere di alcol, mezzo cucchiaino di detersivo per piatti e 5 gocce di olio essenziale di limone. Agitate bene e nebulizzate la soluzione sulla superficie interessata.

Per decontaminare le superfici di casa in modo efficace, in una bottiglietta da mezzo litro, realizzate una miscela con 400 ml di alcol denaturato al 90% (quello rosa), 100 ml di acqua e qualche goccia di olio essenziale di limone. Questo tipo di igienizzante può essere riutilizzato nei giorni a seguire e conservato per massimo una settimana.

Per una disinfezione profonda delle superfici si possono realizzare due tipologie di miscele altamente igienizzanti, ma che vanno adoperate sul momento, poirché il principio attivo non si mantiene oltre le 24 ore. La prima è composta da 100 ml di perossido di idrogeno, 400 ml di acqua e 4 gocce di olio essenziale di limone. Mentre la seconda, un po’ più aggressiva, è realizzata con 1 cucchiaio di candeggina, 5 gocce di olio essenziale di limone e abbastanza acqua da riempire una bottiglia da mezzo litro.

Per disinfettare e sgrassare le superfici del bagno o della cucina miscelate in una bottiglietta con erogatore spray 5 cucchiaini di acido citrico, 600 ml di acqua tiepida, 50 ml di alcol e 4 gocce di olio essenziale di limone.

Scopri come realizzare a casa l’OLIO ESSENZIALE DI LIMONE nella sezione Salute e Benessere, Vivi Limone ti svelerà anche i suoi fantastici usi nel campo della cosmesi!

Ti è piaciuto l’articolo? Segui la nostra pagina Facebook con un like. Ogni giorno scoprirai interessanti novità sull’utilizzo del limone! 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome