Il limone è un ingrediente fondamentale per un digestivo efficace

0
158
digestivo a base di limone

Una soluzione valida al fastidioso senso di pesantezza, tipica degli abbondanti pranzi delle feste, sono i digestivi naturali a base di limone. Un rimedio infallibile!

Sappiamo bene che le proprietà del limone sono numerose e favoriscono diversi ambiti, dalla cucina, alla salute e il benessere del nostro corpo. Tra queste proprietà spicca in particolare la molecola dell’acido citrico, un composto organico di cui il limone ne è particolarmente ricco. È proprio questo il segreto delle sue capacità digestive!

Funzioni dell’acido citrico

Tra i vari benefici che garantisce al nostro corpo, questa particolare sostanza facilita soprattutto la digestione. Ma ricordiamo che l’acido citrico è anche un ottimo antifermentativo, depurante e antiossidante. È contenuto specialmente negli agrumi, in particolare nei limoni, in cui vi è presente in quantità maggiori.

Il digestivo per eccellenza

Sono diversi e numerosi i modi in cui si può realizzare un ottimo digestivo a base di limone. Tra tisane, infusi e bevande che aiutano ad eliminare quella sensazione di pesantezza allo stomaco vi sono ad esempio:

  • Tisana al limone ed erbe aromatiche
  • Tisana al limone e salvia
  • Bevanda limone e bicarbonato
  • Tisana limone, finocchietto e anice
  • Tisana limone, zenzero e alloro

Ma tra queste tipologie di rimedi, il digestivo per eccellenza, definito anche come il classico “rimedio della nonna” è il cosiddetto Canarino, chiamato così per il suo tipico colore giallo. Si tratta di un rimedio naturale capace di alleviare la fastidiosa sensazione di malessere dovuta alla cattiva digestione. Qui di seguito gli ingredienti e i facili passaggi per prepararlo.

Canarino
Ingredienti
  1. Acqua qb
  2. 1 limone
  3. 2 o 3 foglie di alloro
Aggiungi gli ingredienti alla tua lista della spesa
Se non hai installato l'app Buy Me a Pie! vedrai la lista con gli ingredienti una volta scaricata
Preparazione
  1. Versate l'acqua in un pentolino e ponetelo sul fuoco a fiamma bassa.
  2. Lavate con cura il limone e tagliate la sua buccia con un coltellino o un pelapatate, cercando di evitare la parte bianca, poiché più amara. Vi ricordiamo di utilizzare solo limoni biologici o non trattati, come il siciliano "Vivi Limone".
  3. Lavate le foglie di alloro e immergetele nell'acqua insieme alla buccia del limone.
  4. Lasciate cuocere fino a ebollizione e fin quando l'acqua non diventerà di colore leggermente giallo.
  5. Fate riposare per qualche minuto e bevete subito ancora caldo.
Note
  1. A piacimento è possibile aggiungere dello zucchero e anche del succo di limone, ma quest'ultimo solo dopo aver tolto il pentolino dal fuoco.
Stampa
Vivilimone https://www.vivilimone.it/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome