Scaloppine al limone, un secondo piatto gustoso veloce e leggero

0
757

Le scaloppine al limone sono una gustosa variante ad un grande classico della cucina
italiana.

UN SECONDO PIATTO CHE NON VI FARA’ SFIGURARE

Le scaloppine sono un prelibato secondo di carne molto leggero, semplice e veloce da preparare, che regala al palato un gusto particolarmente avvolgente, utilizzando pochi ed economici ingredienti.

L’aroma fresco ed inconfondibile del limone, unito a quello delicato della carne,
offrono un abbinamento particolare ed unico.
Ideale per una cena casalinga improvvisata con gli amici, questo piatto non vi farà
sicuramente sfigurare!

La scelta della carne è fondamentale

Per la buona riuscita della ricetta è importante utilizzare fettine sottilissime che
possono essere di vitello (taglio fesa, noce e filetto), ma non solo, purché la carne sia
tenera e magra.

Non solo carne di vitello:

Ecco un elenco di carni ed i relativi tagli, con i quali è possibile preparare le fettine
per le scaloppine:

  • Maiale (lonza e vitello),
  • coniglio (filetto),
  • tacchino (fesa e petto),
  • pollo (petto)
  • Agnello (nocciole, che si ricavano dalla schiena).

Il contorno ideale per le scaloppine al limone:

Una saporita caponata siciliana, con il suo gusto deciso accompagna perfettamente le
scaloppine al limone, così come un’insalata mista di verdure o delle patate (fritte,
bollite, al forno) abbinate a piselli, funghi, fagiolini, oppure con del purè.

Ecco la ricetta delle scaloppine al limone:

Difficoltà: Facile
Cottura: 10 minuti
Preparazione: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 fettine di vitello (o altra carne a piacimento)
  • 40 g di farina
  • 40 g di burro
  • 2 limoni biologici non trattati
  • q.b. olio, sale e pepe

Preparazione:

  • Grattugiate la scorza dei limoni biologici non trattati.
  • Tagliate i limoni a metà e spremete il succo.
  • Battete le fettine di vitello con l’aiuto di un batticarne ed infarinatele.
  • A questo punto prendete una padella antiaderente e fate soffriggere a fiamma bassa il
    burro con 2 cucchiai di olio. Quando il burro sarà ben sciolto, adagiate le fettine di
    vitello.
  • Le fettine dovranno dorarsi su entrambi i lati.
  • Quando avrete finito di dorare tutte le fettine, abbassate la fiamma ed aggiungete un
    po’ di pepe nero e versare il succo di limone. Mescolare tutto fino ad ottenere una
    profumata cremina, spegnere il fuoco e servire subito.
  • Utilizzare le scorze di limone precedentemente grattugiate per decorare e
    impreziosire le scaloppine.

Consigli utili:

  • Per chi è celiaco è possibile sostituire la farina con dell’amido di riso o della farina di
      mais.
  • E’ consigliabile consumare le scaloppine al limone subito dopo averle tolte dal fuoco.
  • Se dovesse avanzare qualche fettina, conservarle in frigorifero all’interno di un    contenitore in vetro richiudibile ermeticamente e consumarle il giorno successivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome