Quando lo spremiagrumi diventa un’icona di design

0
77
Juicy Salif
Spremiagrumi Alessi "Juicy Salif"

Juicy Salif, il celebre spremiagrumi dal design incredibile e unico che ha fatto la storia.

In occasione del WIDD 2019 (World Industrial Design Day – Giornata Mondiale del Design Industriale) non potevamo non parlare di uno dei più famosi prodotti dell’azienda italiana “Alessi”, lo spremiagrumi Juicy Salif, realizzato negli anni ’90 dal celebre architetto e designer francese Philippe Starck.

Un elemento da cucina dalle forme decisamente originali e uniche, un’idea che non si limita semplicemente a mostrare la sua funzionalità, ma soprattutto la spiccata fantasia creativa del suo inventore.

Come nasce un’idea

Secondo quanto raccontato, originariamente Alberto Juicy Salif AlessiAlessi aveva commissionato a Starck la progettazione di un vassoio, ma ciò che invece ne nacque fu decisamente tutt’altro. Durante una vacanza a Capraia con la sua famiglia, il celebre designer francese, mentre si trovava al ristorante e spremeva un succoso limone su un piatto di deliziosi calamari fritti, ebbe un’illuminante idea. Immediatamente, di getto, su un tovagliolo di carta del locale realizzò gli schizzi di uno spremiagrumi ispirato alla particolare forma di questi molluschi e li inviò immediatamente ad Alessi. Così nacque il famoso spremiagrumi “Juicy Salif”.

Simbolo dell’industrial design

L’iconico spremiagrumi di Starck è stato riconosciuto come una vera opera d’arte e oggetto incredibilmente unico nel mondo del design tanto da essere esposto tra le collezioni permanenti del MoMa di New York e del Centre Pompidou di Parigi. Anche gli stessi schizzi originali su tovagliolo sono oggi esposti al Museo Alessi di Omegna, insieme ad una riproduzione scultorea dello Juicy Salif alta 2 metri.

In occasione del 10° anniversario della sua creazione, sono stati prodotti 10.000 pezzi placcati in oro, mentre per il 25° anniversario si è optato per la realizzazione di due versioni in riproduzione limitata, di cui una in bronzo e l’altra in alluminio rivestita di ceramica bianca.

Le caratteristiche

Juicy SalifSi può quasi definire un oggetto-scultura per l’originalità delle sue linee e per la grande differenza rispetto ai classici spremiagrumi. L’intera struttura è realizzata in un unico pezzo di alluminio pressofuso lucidato a specchio, alto 29 cm. La forma ricorda quella di un ragno, costituita da una goccia centrale capovolta da cui partono tre gambe. La vera innovazione di questo spremiagrumi è la totale assenza del contenitore, in sostituzione del posizionamento centrale del bicchiere, dentro il quale si riversa direttamente il succo spremuto.

Ti è piaciuto l’articolo? Segui la nostra pagina Facebook con un like. Ogni giorno scoprirai interessanti novità sull’utilizzo del limone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi commenti!
Inserisci il tuo nome